EGAF - Edizioni Giuridico Amministrative e Formazione

Infortunistica

Stampa questa pagina

Prontuario dell'infortunistica stradale - eBook

Prontuario ad uso degli operatori di polizia per il rilevamento degli incidenti stradali e le attività connesse. Aggiornato con la legge sull'omicidio e lesioni stradali

Autore:

 

CONTENUTO

 

Il Prontuario dell'infortunistica stradale si propone di fornire un quadro sistematico e completo degli interventi, e delle relative modalità, che l'agente accertatore deve attuare per la più fedele e corretta rilevazione degli elementi di un sinistro stradale.
L'opera dà un taglio pratico a una disciplina assai complessa e con diversificati coinvolgimenti tecnici e scientifici, in modo da offrire, nell'immediatezza del sinistro, uno strumento operativo di semplice uso sia per i rilievi sia per i conseguenti atti, con riferimento a tutti gli aspetti interessati.
Scritta con dovizia di particolari, corredata di schemi, illustrazioni e appendici di modulistica e segnaletica stradale, l'opera è arricchita di domande/risposte, consigli pratici e ampia casistica esemplificativa della descrizione di eventi infortunistici, redatta in modo da poter essere trascritta direttamente sugli atti e sui verbali.
Sotto questo profilo il Prontuario presenta una sua particolare originalità che lo distingue decisamente dai manuali in uso e dai testi didattici ed offre agli operatori di polizia stradale un immediato riferimento per l'adempimento del loro delicato compito, potendo essere consultato proficuamente tanto dall'esperto quanto da chi non ha molta dimestichezza con l'infortunistica stradale.

 

STRUTTURA

A OPERAZIONI PRELIMINARI ALL’INTERVENTO DI POLIZIA PER INCIDENTE STRADALE
A1 Incidenti in luoghi privati
A2 Soggetti obbligati all’intervento
A3 Operazioni e atti da compiere .
B PRIMI INTERVENTI SULLA SCENA DEL SINISTRO STRADALE
B1 Pianificazione dell’intervento
B2 Uso dei dispositivi supplementari di allarme dei veicoli
B3 Guida in emergenza
B4 Analisi complessiva dell’evento e prime notizie
B5 Prima comunicazione del sinistro
B6 Richieste di intervento
B7 Delimitazione dell’area del sinistro
B8 Interventi di viabilità
B9 Intervento per il soccorso degli infortunati
B10 Tecniche di primo soccorso
C CLASSIFICAZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI E FENOMENOLOGIA INFORTUNISTICA
C1 Classificazione incidente in base alle conseguenze
C2 Classificazione incidente in base alle caratteristiche dinamiche
C3 Incidente con scontro tra veicoli in movimento
C4 Incidente con collisione tra veicolo e oggetto fermo
C5 Incidente con collisione tra veicolo in movimento e pedone
C6 Incidente senza collisione con altri veicoli od oggetti
C7 Incidente per cause particolari
C8 Glossario classificazione incidenti
D RILIEVI PLANIMETRICI NEL SINISTRO STRADALE
D1 Cronologia delle operazioni da compiere
D2 Materiale occorrente
D3 Misurazione con cordella metrica
D4 Rilevamenti
D5 Schizzo di campagna
D6 Caposaldo di riferimento
D7 Metodo delle perpendicolari
D8 Metodo delle triangolazioni .
E RILIEVI FOTOGRAFICI NEL SINISTRO STRADALE
E1 Principi generali di fotografia
E2 Tecnica di ripresa fotografica giudiziaria
E3 Tecniche avanzate (fotogrammetria)
E4 Riprese video
F RILIEVI DESCRITTIVI NEL SINISTRO STRADALE
F1 Rilievi descrittivi nel sinistro stradale
F2 Pneumatici per autoveicoli e rimorchi
F3 Assicurazione
F4 Carta di circolazione
F5 Tachigrafo analogico
F6 Tachigrafo digitale e carte tachigrafiche
F7 Controllo dell’attività di guida dei conducenti professionali
G ATTIVITÀ VARIE DA COMPIERSI SUL LUOGO DEL SINISTRO (SEQUESTRO DI COSE E ACQUISIZIONI DICHIARAZIONI)
G1 Repertazione di oggetti
G2 Recupero e custodia di beni mobili
G3 Recupero di veicoli incidentati
G4 Sequestro dei veicoli
G5 Acquisizione di dichiarazioni sull’incidente
G6 Acquisizione di dichiarazioni dei protagonisti
G7 Acquisizione di dichiarazioni dei testimoni
H RICOSTRUZIONE DEL SINISTRO STRADALE E DESCRIZIONE DELLA DINAMICA
H1 Elementi necessari per la ricostruzione della dinamica
H2 Descrizione della dinamica
H3 Altre informazioni relativamente all’accaduto
L OMICIDIO STRADALE E LESIONI PERSONALI STRADALI
L1 Omicidio stradale
L2 Aspetti procedurali dell’omicidio stradale
L3 Lesioni personali conseguenti a incidente stradale
L4 Aggravanti e attenuanti dell’omicidio stradale e delle lesioni personali stradali
M INDAGINI E ATTIVITÀ SPECIFICHE NEGLI INCIDENTI STRADALI (INCIDENTI MORTALI, FUGA, OMISSIONE DI SOCCORSO, ROTATORIE)
M1 Tecniche operative
M2 Attività di polizia giudiziaria
M3 Sequestro dei veicoli
M4 Dichiarazioni delle parti coinvolte e di altre persone
M5 Sommarie informazioni delle persone informate sui fatti
M6 Dichiarazioni della persona indagata
M7 Accertamenti medici coattivi
M8 Documentazione dell’attività svolta
M9 Prima comunicazione della notizia di reato
M10 Prognosi riservata
M11 Indagini tecniche specifiche: uso della cintura di sicurezza
M12 Incidente per scoppio di pneumatico
M13 Utilizzo dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione
M14 Incidente con fuga ed omissione di soccorso
M15 Incidenti in corrispondenza delle rotatorie
M16 Incidente in corrispondenza di rotatoria di tipo francese
M17 Incidente in corrispondenza di rotatoria di tipo italiano
M18 Incidente in corrispondenza di rotatoria di tipo misto
N REVOCA DEI DOCUMENTI DI GUIDA QUALE SANZIONE ACCESSORIA PER VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE
N1 Revoca della patente o del certificato di idoneità per la guida di ciclomotori quale sanzione accessoria di sanzione amministrativa
N2 Revoca della patente per violazioni al CDS costituenti reato
N3 Revoca della patente per violazioni con danni alle persone
N4 Notifica del provvedimento di revoca
N5 Guida con patente revocata
N6 Ricorsi
N7 Sintesi dei casi di revoca della patente
O ADEMPIMENTI FINALI DELL’ATTIVITÀ DI POLIZIA NEGLI INCIDENTI STRADALI E MODULISTICA
O1 Rilevamento della zona
O2 Fascicolo fotografico
O3 Trasmissione della notizia di reato all’AG
O4 Contestazione delle violazioni a seguito di sinistro
O5 Attività dell’organo di polizia stradale
O6 Rilevazioni ISTAT
O7 I fac-simile
P COMPITI DI POLIZIA STRADALE E COORDINAMENTO
P1 Nozione e inquadramento dei servizi
P2 Analisi dei servizi di polizia stradale
P3 Coordinamento dei servizi di polizia stradale
P4 Richiesta di informazioni sugli incidenti
P5 Diritto di accesso agli atti amministrativi



Appendici
Q ESEMPI DI DINAMICHE DI INCIDENTI STRADALI
Q1 Esempi di dinamiche di scontri frontali
Q2 Esempi di dinamiche di scontri frontali-laterali
Q3 Esempi di dinamiche di scontri laterali
Q4 Esempi di dinamiche di scontri laterali
Q5 Esempi di dinamiche di urto contro ostacolo fisso
Q6 Esempi di dinamiche di fuoriuscita dalla sede stradale
Q7 Esempi di dinamiche di investimento di pedone
Q8 Esempi di dinamiche di incidenti in corrispondenza di rotatorie
R SEGNALETICA
R1 Segnaletica verticale
R2 Segnaletica orizzontale
R3 Strisce di delimitazione degli stalli di sosta
R4 Segnaletica luminosa
R5 Segnaletica complementare
R6 Rallentatori di velocità
R7 Segnaletica provvisoria lavori
R8 Pannelli di identificazione pericolo

 

CONDIZIONI

Per l’acquisto di pubblicazioni digitali o l’abbonamento ai servizi on-line, comprensivi di aggiornamenti e assistenza tecnica, occorre:

dotarsi di un dispositivo mobile (tablet) con schermo di almeno 7”,  meglio 10” (caratteristiche di lettura leggermente inferiori ad una pagina formato B5 - 16,7 x 24,5). L’utilizzo di smartphone è fortemente sconsigliato;
versare la quota di abbonamento o di acquisto della pubblicazione digitale;
scaricare l'app Egaf Libri dagli store Android e Apple;
leggere il Manuale d'uso;
inserire nome utente e password nelle Impostazioni dell'app utilizzando le stesse credenziali già usate per l'acquisto online e per gli altri servizi Egaf (l'operazione è consentita non prima di 10 minuti dall'acquisto se il versamento effettuato mediante carta di credito on line dal sito Egaf; per le altre modalità di pagamento è necessario attendere il giorno lavorativo successivo);
scaricare la pubblicazione digitale;

Sono consentiti:

l’installazione dell’app e della pubblicazione digitale abbinata al proprio account una sola volta e su un solo dispositivo in quanto si intendono in licenza d’uso monoutente;
lo "spostamento", su un altro dispositivo, di tutta la Libreria contenente le pubblicazioni, utilizzando l’apposita procedura;
l’accesso ai servizi on-line H24 (per tutto l’arco delle 24 ore giornaliere) ad eccezione dei tempi tecnici periodicamente necessari per la manutenzione del sistema;
il diritto di recesso e la restituzione della pubblicazione digitale con la procedura di "spostamento".

Non sono ammessi:

il rimborso o un ulteriore scarico della pubblicazione, in nessun caso (neppure ad es. furto, smarrimento, ecc.), ad eccezione dello "spostamento" sopraindicato;

la riproduzione, anche parziale, di software di gestione e/o di materiale, didattico e/o informativo in quanto protetti dalla normativa sulla tutela del diritto d’autore, della proprietà intellettuale e del costitutore di banche dati.

Garanzie e responsabilità

Tutti i prodotti Egaf sono curati da esperti del settore che ne garantiscono l’attualità e la correttezza;
Egaf Edizioni srl e gli autori, pur assicurando la massima attenzione nella redazione dei testi, non rispondono di eventuali danni causati dall’uso del loro contenuto;
gli scritti riflettono esclusivamente le opinioni dell’Autore e non impegnano in alcun modo l’Ente di cui sia dipendente.


Tutte le Condizioni generali di acquisto e/o abbonamento sono consultabili su www.egaf.it.

 

eBook - App

  • • eBook solo per tablet

    • Edizione: 10° - Giugno 2016
    • ISBN: 978-88-8482-687-9
    • Pagine: 944
    • Prezzo: € 18,90 (IVA 4% inclusa)
    • AGGIUNGI