EGAF - Edizioni Giuridico Amministrative e Formazione

Autotrasporto - in generale

Stampa questa pagina

Taxi e NCC

Approfondimenti sugli autoservizi pubblici non di linea e quindi taxi e noleggio con conducente

Coordinamento:

Autori (in ordine quantitativo di contributi):

 

CONTENUTO

Nell’ambito dei servizi di trasporto pubblico locale si collocano anche gli autoservizi non di linea (taxi e noleggio con conducente) destinati a provvedere, in modo professionale e con finalità economiche, al soddisfacimento di esigenze di trasporto individuali o collettive di persone.
Ciò che caratterizza gli autoservizi non di linea e li diversifica dalle altre forme di trasporto pubblico locale è la piena autonomia dell’utente nella pianificazione dello spostamento.
La distinzione tra il servizio taxi e il servizio di noleggio con conducente (NCC) è contenuta negli articoli 85 e 86 del CDS che tuttavia fanno ampio rinvio alla specifica legge 21/1992 che le disciplina specificamente e che recentemente è stata ampiamente modificata dalla legge 11.2.2019 n. 12 di conversione del DL 14.12.2018 n. 135 che hanno precisato i limiti di ciascun istituto. La distinzione più immediata e a tutti nota è costituita dalle tariffe:

Taxi: fissate in modo rigido dall’esterno (pubbliche autorità) e calcolate attraverso le risultanze di un tassametro omologato e sigillato, presente a bordo del veicolo;
NCC: non ha tariffe predeterminate. La prestazione può essere “a viaggio” o “a tempo” ed il corrispettivo non è prefissato ma è determinato, di volta in volta, in base ad un prezzo direttamente concordato tra utente e vettore.

Queste e tante altre minori differenze contraddistinguono queste due tipologie di servizio pubblico che vengono esaminate nel dettaglio da due autori che hanno lavorato a quattro mani e che hanno avuto anche occasione di partecipare a tavoli tecnici sul tema per conto dei rispettivi Ministeri di cui sono dipendenti: la dott.ssa Giulia Mesirca, funzionaria del MIT e il dott. Giandomenico Protospataro per il Ministero dell’interno.

 

STRUTTURA

A AUTOSERVIZI PUBBLICI NON DI LINEA IN GENERALE
A1 Autoservizi pubblici non di linea
A2 Norme che regolano gli autoservizi non di linea
A3 Evoluzione della normativa statale di settore
A4 Ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea
A5 Registro informatico dei soggetti autorizzati
A6 Nuove tipologie di servizi di trasporto di persone non di linea
A7 Quadro sanzionatorio generale
B TAXI, SERVIZIO DI PIAZZA
B1 Caratteristiche del servizio di piazza o taxi
B2 Licenze per il servizio di piazza o taxi
B3 Esercizio dell'attività del servizio di piazza o taxi
B4 Veicoli per il servizio di piazza o taxi
B5 Norme di comportamento del conducente in servizio
B6 Comportamento degli utenti
B7 Servizio di piazza con veicoli a trazione animale
B8 Sanzioni nel servizio di piazza o taxi
B9 Pubblicità sui taxi
C NOLEGGIO CON CONDUCENTE CON VEICOLI DIVERSI DA AUTOBUS
C1 Servizio NCC - caratteristiche
C2 Competenze nella regolamentazione
C3 Autorizzazioni per svolgere servizio NCC mediante autovettura
C4 Soggetti abilitati all'esercizio dell'attività NCC
C5 Norme di esercizio del servizio
C6 Foglio di servizio
C7 Veicoli per servizi NCC
C8 Comportamento conducenti servizio NCC
C9 Uso di veicoli privati di alberghi
C10 Sanzioni
D NOLEGGIO CON CONDUCENTE CON VEICOLI DIVERSI DA AUTOBUS
D1 Rilascio del CAP (certificato di abilitazione professionale)
D2 Rinnovo del CAP (certificato di abilitazione professionale)
D3 Conversione del CAP (certificato di abilitazione professionale) estero
D4 Documenti
E APPENDICE NORMATIVA
  LEGGE 15 gennaio 1992, n. 21
  DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1992, n. 285
  ART. 85
  ART. 86
Libri - In breve

    • Edizione: 1° - Giugno 2019
    • ISBN: 978-88-8482-965-8
    • Pagine: 240
    • Formato: 14 x 20.5
    • Prezzo: € 19,00
    • AGGIUNGI
    • Novità