EGAF - Edizioni Giuridico Amministrative e Formazione

Ispettore revisione veicoli

Stampa questa pagina

Ispettore revisione veicoli - Modulo B

Abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli con massimo sedici persone, compreso il conducente, o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t

Coordinamento:

Autori (in ordine quantitativo di contributi):

 

CONTENUTO

La figura dell'ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all'effettuazione della revisione dei veicoli, così come definita in sede UE, ha sostituito quella del responsabile tecnico:l'ispettore, infatti, è la persona abilitata o autorizzata ad effettuare i controlli tecnici dei veicoli (revisioni).

Dal 20.5.2018, l'ispettore che esegue e certifica le revisioni presso i centri privati autorizzati deve soddisfare i requisiti minimi di competenza e formazione previsti dal DM n. 214/2017 (che ha recepito la direttiva UE n. 2014/45), dal CDS, dal regolamento CDS e dalle disposizioni attuative del MIT.

Specifico Accordo Stato-Regioni-Provincie autonome di Trento e Bolzano del 17.4.2019 ha dato pratica attuazione alla disciplina di formazione di cui al predetto DM n. 214/2017 definendo i requisiti, i criteri per la formazione iniziale e di aggiornamento nonché il programma dei corsi di formazione degli ispettori.

Al predetto accordo Stato/regioni verrà data pratica attuazione con appositi provvedimenti emanati dalle singole regioni.

Gli ispettori già autorizzati o abilitati alla data del 20.5.2018 sono esentati dal possesso dei requisiti di competenza introdotti dalla nuova normativa.

Il programma di formazione iniziale è composto di tre moduli:

Modulo A teorico (120 ore), per conseguire l'attestato di frequenza con profitto per accesso al modulo B, propedeutico per iniziare la formazione di coloro che non siano in possesso  di laurea in ingegneria (triennale in ingegneria meccanica o laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o di laurea magistrale in ingegneria). Il programma è così articolato:

 
-

Modulo A1: tecnologia dei veicoli circolanti (54 ore);

 
-

Modulo A2: Materiali e propulsione dei veicoli (26 ore);

 
-

Modulo A3: Caratteristiche accessorie dei veicoli (40 ore).

Modulo B teorico-pratico (176 ore) per abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli capaci di contenere al massimo sedici persone, compreso il conducente, o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t; è articolato nelle seguenti parti:

 
-

Modulo B1: Tecnologia automobilistica (74 ore);

 
-

Modulo B2: Metodi di prova (70 ore);

 
-

Modulo B3: Procedure amministrative (32 ore);

La parte pratica relativa ai moduli B1 e B2, da svolgere presso un centro autorizzato o in un'officina attrezzata con apparecchiature di revisione, deve avere una durata non superiore al quindici per cento del monte ore complessivo e comprende le ore in affiancamento di cui al modulo B2.

Modulo C teorico-pratico (50 ore), estensione abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t; articolato nelle seguenti parti:

 
-

Modulo C1: Tecnologia automobilistica (20 ore);

 
-

Modulo C2: Metodi di prova (30 ore);

La parte pratica, riguarda le ore in affiancamento di cui al modulo C2.

Questa pubblicazione contiene il programma del modulo B.

 

STRUTTURA

 


MODULO B1
TECNOLOGIA AUTOMOBILISTICA - 74 ORE 
A OMOLOGAZIONE DEI DISPOSITIVI E DEI VEICOLI
A1 Omologazione veicoli in generale
A2 Omologazione UE di veicoli delle categorie M, N, O
A3 Omologazione UE di veicoli della categoria L
A4 Omologazione e riqualificazione veicoli alimentati a idrogeno
A5 Componenti e dispositivi dei veicoli
B SISTEMI DI FRENATURA
B1 Impianto di frenatura dei veicoli a motore
B2 Dispositivi di sostituzione o integrazione per veicoli (tuning)
B3 Installazione dispositivi di sostituzione o integrazione per veicoli (tuning)
C STERZO
C1 Sterzo dei veicoli
D CAMPI VISIVI
D1 Campo di visibilità dei veicoli
D2 Vetri di sicurezza dei veicoli
D3 Lavacristalli, tergicristalli e tergiproiettori dei veicoli
D4 Disappannamento e sbrinamento vetri dei veicoli
D5 Dispositivi retrovisori e campo visivo posteriore dei veicoli
E INSTALLAZIONE DELLE LUCI, IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE E COMPONENTI ELETTRONICI
E1 Dispositivi di illuminazione e segnalazione visiva in generale
E2 Luci di posizione, d'ingombro e della targa nei veicoli
E3 Proiettori: luci abbaglianti e anabbaglianti nei veicoli - luci per marcia diurna
E4 Installazione luci di marcia diurna
E5 Lampade dei proiettori
E6 Indicatori di direzione dei veicoli - luci di arresto - segnale luminoso di pericolo
E7 Proiettori retromarcia dei veicoli e luci di stazionamento
E8 Fendinebbia e luce posteriore nebbia dei veicoli
E9 Catadiottri dei veicoli
E10 Pannelli, cartelli, segnalazioni da apporre sul veicolo e segnale mobile di pericolo
E11 Comandi dei veicoli (identificazione, spie, indicatori)
E12 Dispositivi lampeggianti dei veicoli e segnale taxi
F ASSI, RUOTE E PNEUMATICI
F1 Sospensioni dei veicoli
F2 Ruote dei veicoli
F3 Pneumatici per autoveicoli e rimorchi
F4 Pneumatici per veicoli a due o tre ruote
F5 Sostituzione di pneumatici
F6 Sistema ruota
F7 Installazione dei sistemi ruota
G TELAIO E CARROZZERIA
G1 Struttura portante dei veicoli
G2 Identificazione struttura portante
G3 Punzonatura d'ufficio del numero di telaio dei veicoli
G4 Organi e dispositivi della struttura portante
G5 Carrozzerie dei veicoli
G6 Allestimenti veicoli con carrozzerie per trasporto merci
G7 Carrozzerie scarrabili e ribaltabili
G8 Carrozzerie con gru caricatrici
G9 Carrozzerie con sponde montacarichi
G10 Carrozzerie per trasporto specifico merci
G11 Carrozzerie isotermiche
G12 Carrozzerie a cisterna
G13 Carrozzerie a guide carrabili
G14 Carrozzerie uso speciale
G15 Carrozzerie per soccorso stradale e rimozione veicoli
G16 Autoambulanze e veicoli per il soccorso
G17 Carrozzerie uso ufficio e laboratorio mobile
G18 Carrozzerie uso officina mobile
G19 Carrozzerie uso negozio
G20 Allestimenti veicoli per trasporto persone
G21 Caratteristiche carrozzerie per trasporto persone
G22 Sporgenze esterne dei veicoli (portabagagli, portasci, antenna radio, cavalletti per moto)
G23 Parafanghi
G24 Carrozzerie per trasporto disabili
G25 Protezione occupanti carrozzerie per trasporto persone
G26 Cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta nei veicoli
G27 Protezione da spostamento del carico nei veicoli e per il trasporto di animali domestici
G28 Dispositivi di controllo vari dei veicoli
G29 Limitatore di velocità nei veicoli
G30 Tachigrafo analogico
G31 Tachigrafo digitale e carte tachigrafiche
G32 Dispositivi di attacco (ganci)
G33 Dispositivi di rimorchio occasionale degli autoveicoli
H RUMORI ED EMISSIONI
H1 Rumori
H2 Livello sonoro veicoli a due o tre ruote (inquinamento acustico - silenziatori)
H3 Emissioni
H4 Dispositivi di scarico dei veicoli a benzina e relativo inquinamento
H5 Dispositivi di scarico dei veicoli a gasolio e relativo inquinamento
I REQUISITI AGGIUNTIVI PER VEICOLI SPECIALI
I Veicoli per trasporto di derrate deperibili (ATP)
I2 Veicoli uso autoscuola
I3 Veicoli per disabili
I4 Veicoli per alloggio di persone
I5 Attrezzature varie dei veicoli
I6 Veicoli storici
I7 Impianti ad alimentazione alternativa
I8 Impianti di alimentazione a GNG (metano)
I9 Bombole per metano
I10 Tipologia bombole CNG
I11 Serbatoi GPL
I12 Carrelli appendice
L SISTEMI IT DI BORDO
L1 Dispositivi di controllo di bordo per prevenzione e protezione di incidenti
L2 Principali sistemi e dispositivi elettronici installati sui veicoli
 

  MODULO B2
METODI DI PROVA - 70 ORE
(20% PRESSO CENTRO AUTORIZZATO)
M REVISIONI DEI VEICOLI IN GENERALE
M1 Ispezioni visive sul veicolo
M2 Controllo dispositivi di frenatura veicoli nelle revisioni
M3 Controllo sterzo veicoli nelle revisioni
M4 Controllo visibilità veicoli nelle revisioni
M5 Controllo dispositivi di illuminazione e impianto elettrico veicoli nelle revisioni
M6 Controllo assi, ruote, pneumatici e sospensioni veicoli nelle revisioni
M7 Controllo telaio, elementi fissati al telaio e carrozzeria veicoli nelle revisioni
M8 Controllo equipaggiamenti vari dei veicoli nelle revisioni
M9 Controllo effetti nocivi e velocità veicoli nelle revisioni
M10 Controlli aggiuntivi nelle revisioni veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone
M11 Controlli complementari in generale nelle revisioni veicoli
M12 Controllo documenti di circolazione nelle revisioni veicoli
M13 Controllo documenti integrativi alla carta di circolazione nelle revisioni
M14 Controllo impianti di alimentazione a metano e GPL nelle revisioni veicoli
M15 Controllo accessori (ganci, carrelli appendice, ecc.) Nelle revisioni veicoli
N VALUTAZIONE DELLE CARENZE
N1 Esito della visita di revisione
O REQUISITI LEGALI E AMMINISTRATIVI APPLICABILI AI CONTROLLI TECNICI DEL VEICOLO
O1 Soggetti competenti a effettuare le revisioni veicoli
O2 Tariffe delle revisioni veicoli e dei controlli sui centri autorizzati
O3 Termini di scadenza per le revisioni veicoli
O4 Procedure revisioni presso gli umc
O5 Procedure revisioni presso i centri autorizzati
O6 Esito della visita di revisione
O7 Esito della visita di revisione presso l'UMC
O8 Esito della visita di revisione presso i centri autorizzati
O9 Sanzioni ai proprietari e/o ai conducenti dei veicoli relativamente alla revisione
O10 Attrezzature e strumentazioni dei centri revisioni autorizzati
P REQUISITI LEGALI E AMMINISTRATIVI APPLICABILI ALLE CONDIZIONI DEI VEICOLI DA OMOLOGARE
P1 Visite e prove dei veicoli in generale e calcolazioni
P2 Documenti tecnici del veicolo non validi per la circolazione
P3 Carta di circolazione
P4 Aggiornamento documenti di circolazione per modifiche caratteristiche veicoli
P5 Immatricolazione veicoli e iscrizione al PRA: disciplina generale
P6 Documento unico di circolazione e di proprietà
P7 Documenti per la circolazione dei ciclomotori
P8 Documenti provvisori di circolazione dei veicoli
Q METROLOGIA APPLICATA ALLA VERIFICA PERIODICA E METROLOGICA DELLE ATTREZZATURE PER LE PROVE DI REVISIONE
Q1 Metrologia
Q2 Caratteristiche principali delle attrezzature per le revisioni
 

 

 


MODULO B3

PROCEDURE AMMINISTRATIVE - 32 ORE

R SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ (NORME ISO)
R1 Sistema di qualità nelle aziende e relativa certificazione
R2 Sistema di qualità e relativa certificazione nei centri revisioni autorizzati
S AMBIENTE E SICUREZZA NEI CENTRI DI REVISIONE
S1 Caratteristiche dei locali
S2 Sicurezza del lavoro
S3 Sicurezza del personale nei centri revisioni autorizzati
T CENTRI DI CONTROLLO: REQUISITI AMMINISTRATIVI, TECNICI E DI QUALITÀ DEL SERVIZIO
T1 Disciplina dell'attività di autoriparazione
T2 Autorizzazione a effettuare revisioni di veicoli fino a 3,5 t e 16 posti
T3 Requisiti tecnico-professionali dei centri autorizzati alle revisioni veicoli
T4 Requisiti, compiti e regime delle responsabilità
T5 Responsabilità penale nella gestione dell'impresa autorizzata alle revisioni veicoli
T6 Responsabilità civile dell'impresa autorizzata alle revisioni veicoli
U CENTRI DI CONTROLLO: VERIFICHE ISPETTIVE
U1 Vigilanza UMC sui centri autorizzati alle revisioni veicoli fino a 3,5 t e 16 posti
U2 Responsabilità amministrative e sanzioni per centri autorizzati alle revisioni veicoli fino a 3,5 t e 16 posti
V APPLICAZIONI IT RELATIVE AI CONTROLLI E ALL'AMMINISTRAZIONE
V1 Attrezzature e strumentazioni dei centri revisioni autorizzati
V2 Protocollo di comunicazione delle attrezzature dei centri revisioni autorizzati
V3 Software della linea collaudo
V4 Pcprenotazione
V5 Pcstazione
V6 Acquisizione e riconoscimento automatico della targa

 

Libri - Abilitazioni

    • Edizione: 2° - Luglio 2020
    • ISBN: 978-88-352-1051-1
    • Formato: 16.7 x 24.5
    • Prezzo: € 78,00
    • AGGIUNGI