EGAF - Edizioni Giuridico Amministrative e Formazione

Strade e segnaletica - convegnistica

Stampa questa pagina

Tecniche per la sicurezza in ambito urbano
Le intersezioni stradali a raso

Linee guida per la progettazione e la gestione ai sensi del DM 19.4.2006, n. 1699 “Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle intersezioni stradali”

 

10° - Corso di aggiornamento
Desenzano del Garda (Bs) - 19 e 20 ottobre 2006

 

 

 

Università degli studi di Brescia

Dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio e ambiente

 

CeSCAm - Centro Studi Città Amica

 

• PROGRAMMA

GIOVEDÌ 19 OTTOBRE 2006

ore 10,00
Accreditamento

ore 10,15
Presentazione del Corso
Prof. ing. Roberto Busi - ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica, direttore del Dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio e ambiente, direttore scientifico del CeSCAm dell'Università di Brescia, direttore del corso

Moderatore: prof. ing. Agostino Cappelli - ordinario di Ingegneria dei trasporti IUAV, Università di Venezia

ore 10,30
Illustrazione del DM 19.4.2006, n. 1699
Prof. ing. Bruno Crisman - associato di Costruzioni di strade, ferrovie e aeroporti, Università di Trieste

ore 11,30
Gli elementi di arredo funzionale e le pavimentazioni
https://catalogo.egaf.it/index.php?p=autore&cosa=132527 - ordinario di Costruzioni di strade, ferrovie e aeroporti, Università di Bologna

ore 12,30
Colazione di lavoro

ore 14,00
Le rotatorie
Prof. ing. Antonio Pratelli
- associato di Trasporti, Università di Pisa

ore 15,00
La progettazione degli impianti semaforici
Prof. ing. Roberto Maja - associato di Trasporti, Politecnico di Milano

ore 16,00
Coffee break

ore 16,30
Gli attraversamenti pedonali e ciclabili nelle intersezioni
Prof. ing. Matteo Ignaccolo - associato di Trasporti, Università di Catania

ore 17,30
L’incidentalità e l’analisi di sicurezza nelle intersezioni
Prof. ing. Giulio Maternini - associato di Trasporti, Università di Brescia
Ing. Silvia Foini - dottoranda in “Luoghi e tempi della città e del territorio”, Università di Brescia

 

VENERDÌ 20 OTTOBRE 2006

Moderatore: prof. ing. Sergio Caracoglia - ordinario di Tecnica e teoria della circolazione, Università di Trieste

ore 9,00
La segnaletica nelle intersezioni stradali
Ing. Francesco Mazziotta - dirigente tecnico, Ministero dei trasporti

ore 10,00
Esempi di realizzazione di intersezioni a rotatoria nel comune di Brescia
Ing. Vincenzo Bonometti - libero professionista

ore 11,00
Coffee break

ore 11,30
Esempi di realizzazione di intersezioni nel Canton Ticino (Svizzera)
Arch. Lorenzo Custer - libero professionista

ore 12,30
Conclusioni - Prof. ing. Roberto Busi

 

OBIETTIVI DEL CORSO

Le intersezioni stradali rappresentano un punto critico nella rete viaria: infatti, poco meno del 50% del totale degli incidenti con feriti avviene nelle intersezioni e di questi, l’85% avviene in ambiente urbano, che quindi si rileva essere molto più pericoloso rispetto all’ambiente extraurbano.

La normativa riguardante le intersezioni stradali è contenuta nel Codice della strada, mentre le caratteristiche geometriche delle intersezioni erano definite dalle direttive del CNR che rappresentavano solo indirizzi di buona tecnica costruttiva. Con il DM 19.4.2006 n. 1699, pubblicato nella GU n. 170 del 24.7.2006, sono state emanate le "Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle intersezioni stradali" in coerenza con il precedente DM riguardante le «Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade».

Dal 24 agosto 2006, data di entrata in vigore del DM, le direttive contenute nel medesimo DM divengono pertanto obbligatorie e vincolanti per le caratteristiche geometriche individuate per le diverse intersezioni, in rapporto alla funzione che svolgono nel territorio.

Il Corso, avente un risvolto prevalentemente applicativo, oltre alla illustrazione di tale recentissima normativa, approfondisce le tematiche costitutive e complementari delle intersezioni a raso che sono senz'altro quelle più critiche e, fra queste, in particolare, vengono esaminati gli aspetti peculiari delle intersezioni urbane che rappresentano uno dei nodi più cruciali della circolazione stradale.

Il corso è indirizzato a laureati e tecnici che operano nel settore, soprattutto per enti pubblici.

DIREZIONE DEL CORSO

La direzione del Corso, come tutto l’apporto scientifico, è a cura del Dipartimento di ingegneria civile, architettura, territorio e ambiente - CeSCAm (Centro Studi Città Amica), dell’Università degli studi di Brescia.
Direttore del corso è il prof. ing. Roberto BUSI, ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica, direttore del DiCATA e direttore scientifico del CeSCAm dell'Università degli studi di Brescia, coadiuvato dal vice direttore del Corso prof. ing. Giulio MATERNINI, associato di ingegneria dei Trasporti, Università degli studi di Brescia.

 

 

Convegni