EGAF - Edizioni Giuridico Amministrative e Formazione

Mobilità ciclistica e micromobilità

Norme costruttive veicoli e dispositivi, comportamenti e sanzioni

Coordinamento:

Autori (in ordine quantitativo di contributi):

 

CONTENUTO

L’indirizzo strategico sia Europeo sia nazionale si sta indirizzando sempre più verso progetti di ecologia e di miglioramento della vita nelle nostre città, nella logica della salvaguardia del nostro stesso pianeta.

L’inquinamento atmosferico, dovuto in massima parte ai veicoli alimentati a gasolio o a benzina, ha raggiunto ormai livelli esasperati per cui, anche in Italia, si sta promuovendo l’uso di veicoli elettrici, o, meglio ancora, senza motore cioè di velocipedi o monopattini ad essi assimilati.

Questi scritti sono mirati prevalentemente all’analisi dei velocipedi e del relativo comportamento del conducente.

A tale riguardo le norme del Codice della strada e del relativo Regolamento, in questo settore, sono piuttosto datate e, in molti casi, non direttamente riferite ai nuovi velocipedi o a quelli ad essi equiparati.

Nell’esame delle norme stesse, quindi si è cercato di fornire un’interpretazione evolutiva che consenta di regolamentare (ove possibile) anche i nuovi tipi di velocipedi sempre più frequenti nelle nostre città.

La pubblicazione tratta anche di infrastrutture per la mobilità dei velocipedi, tematica intimamente connessa alla circolazione “pulita”: recenti modifiche al Codice della strada hanno addirittura ribaltato alcune regole relative alle precedenze fra automobilisti e ciclisti. 

Questo volumetto sarà un utile supporto per chi deve insegnare il comportamento non solo dei ciclisti, nella loro ampia accezione, ma anche, e forse, soprattutto, degli automobilisti che dovranno abituarsi ad un nuovo rapporto su strada con i ciclisti.

 

STRUTTURA

A VELOCIPEDI
A1 MOBILITÀ CICLISTICA NEI SISTEMI DI TRASPORTO URBANI 
A1.1 La bicicletta: una modalità di trasporto che si rinnova 
A1.2 Potenzialità e campi di impiego della bici
A2 VELOCIPEDI 
A2.1 I velocipedi
A2.2 Norme per l’immissione in circolazione dei velocipedi 
A2.3 Dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi 
A2.4 Criteri costruttivi per la realizzazione dei velocipedi a propulsione muscolare 
A2.5 Velocipedi a pedalata assistita 
A2.6 Monopattini elettrici 
A2.7 Dispositivi per la micromobilità elettrica 
A2.8 Velocipedi con motore ausiliario 
A2.9 Sanzioni relative alle caratteristiche dei velocipedi 
A3 CIRCOLAZIONE E SOSTA VELOCIPEDI 
A3.1 Mobilità ciclabile e velocipedi particolari 
A3.2 Obblighi generali per tutti i velocipedi 
A3.3 Marcia dei velocipedi sulla carreggiata 
A3.4 Marcia dei velocipedi sulle piste ciclabili 
A3.5 Comportamento dei ciclisti durante la marcia 
A3.6 Regole di conduzione per la sicurezza dei ciclisti 
A3.7 Velocipedi condotti a mano 
A3.8 Sanzioni
B MONOPATTINI ELETTRICI
B1 MONOPATTINI ELETTRICI: REQUISITI, CARATTERISTICHE TECNICHE E AMBITI STRADALI 
B1.1 Requisiti tecnici dei monopattini 
B1.2 Caratteristiche tecniche dei monopattini 
B2 MONOPATTINI ELETTRICI: COMPORTAMENTO E SANZIONI 
B2.1 Requisiti per la conduzione dei monopattini elettrici equiparati ai velocipedi 
B2.2 Norme di comportamento specifiche durante la circolazione dei monopattini elettrici 
B2.3 Norme di comportamento generiche degli altri velocipedi 
B2.4 Altre norme di comportamento applicabili alla circolazione dei monopattini elettrici 
B2.5 Sanzioni per circolazione dei monopattini elettrici 
C INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITÀ DEI VELOCIPEDI 
C1 PISTE CICLABILI 
C1.1 Spazio di chi si muove in bicicletta 
C1.2 Aspetti normativi per la realizzazione di piste ciclabili 
C2 PROGETTAZIONE PISTE CICLABILI E ITINERARI CICLOPEDONALI 
C2.1 Piste ciclabili: definizioni, terminologia e caratteristiche geometriche 
C2.2 Percorsi promiscui pedonali e ciclabili 
C2.3 Percorsi promiscui carrabili e ciclabili
C2.4 Segnaletica delle piste e degli attraversamenti ciclabili e ciclopedonali 
C2.5 Attraversamenti pedonali altimetricamente sfalsati 
C2.6 Pavimentazioni e superfici 
C2.7 Illuminazione 
C2.8 Segnaletica stradale per monopattini 
C3 NOVITÀ INFRASTRUTTURALI PER LA MOBILITÀ CICLABILE 
C3.1 Casa avanzata 
C3.2 Corsia ciclabile 
C3.3 Corsia ciclabile per doppio senso ciclabile 
C3.4 Strada e-bis - strada urbana ciclabile 
C4 INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITÀ CICLABILE 
C4.1 Appropriatezza dell’offerta infrastrutturale 
C4.2 Situazioni di conflitto
C5 SICUREZZA DEI CICLISTI: DATI DI CONOSCENZA E METODI PER IL MIGLIORAMENTO 
C5.1 Modelli di incidentalità per la mobilità ciclistica 
C5.2 Analisi preventive di sicurezza e ispezioni di sicurezza 
C5.3 Interventi per la sicurezza dell’utenza ciclabile 
C6 NUOVI STRUMENTI PER LA PIANIFICAZIONE DELLA MOBILITÀ CICLISTICA 
C6.1 Sistema nazionale delle ciclovie turistiche 
C6.2 Piano generale della mobilità ciclistica 
C6.3 Rete ciclabile nazionale “bicitalia” 
C6.4 Piani regionali della mobilità ciclistica 
C6.5 Biciplan 
D MICROMOBILITÀ ELETTRICA
D1 MICROMOBILITÀ ELETTRICA: CARATTERISTICHE DISPOSITIVI, AMBITI STRADALI E SEGNALETICA 
D1.1 Ambiti stradali della micromobilità 
D1.2 Segnaletica stradale per la micromobilità 
D1.3 Requisiti dei dispositivi per la micromobilità 
D1.4 Caratteristiche tecniche dei singoli dispositivi 
D2 MICROMOBILITÀ ELETTRICA: COMPORTAMENTO E SANZIONI 
D2.1 Requisiti per la conduzione dei dispositivi di micromobilita individuale 
D2.2 Norme di comportamento specifiche durante la circolazione dei dispositivi di micromobilità 
D2.3 Applicazione di altre norme di comportamento 
D2.4 Sanzioni dispositivi di micromobilità 

 

Libri - In breve

    • Edizione: 3° - Gennaio 2021
    • ISBN: 978-88-352-1096-2
    • Pagine: 384
    • Formato: 14 x 20.5
    • Prezzo: € 24,00
    • AGGIUNGI